Come scrivere più velocemente la tua tesi e aumentare la produttività sul lavoro?

14 Dicembre 2019

Scroll

studente digita su tastiera

Come scrivere più velocemente la tua tesi e aumentare la produttività sul lavoro?

This page is also available in English English

Si può aumentare la tua capacità di scrittura sulla tastiera?

Come scrivere più velocemente la tua tesi e aumentare la produttività sul lavoro? Esiste qualche trucchetto per farlo e ti spiego come.

Quando lavorai a Malta come tirocinante sviluppatore di siti web, rimasi sorpreso della capacità del mio collega maltese Thomas nello scrivere a una velocità impressionante.

Questo giovane programmatore, strisciava le dita sulla tastiera senza mai alzarle, componendo del testo quasi per magia.

Allora gli chiesi quale fosse il suo segreto, e mi spiegò di essersi esercitato, usando esercizi per meccanizzare la posizione delle dita sulla tastiera.

Questo metodo di Ninjutsu Digitale, gli consente di scrivere una media di novanta parole al minuto, anche al buio e senza guardare!

Mi disse anche di essere fuori allenamento, ma durante delle competizioni di dattilografia online, era in grado di usare tutte e dieci le dita, scrivendo alla velocità di 120 parole al minuto.

Secondo un’analisi, si stima che la velocità media di scrittura di un utente medio, oscilla da un minimo di 35 alle 42 parole per minuto a seconda della complessità del testo.


Quali principi stanno alla base per una scrittura veloce su tastiera?

Innanzitutto, potrai notare al centro della tastiera, in genere sulle QWERTY (acronimo delle prima sei lettere a inizio tastiera) troverete dei trattini sui tasti F e J.

Questo accorgimento è stato introdotto per permettere agli ipovedenti, la possibilità di riconoscere la posizione dei tasti sulla tastiera.

Il secondo concento alla base della scrittura rapida, è dovuta alla simmetria delle funzioni dei tasti, come il tasto Maisc, Alt, Ctrl presente su entrambi i lati e gli short cuts, o comandi veloci da tastiera.

Il terzo principio nel suddividere in due sezioni la tastiera, distribuendo la digitazione tasti sulle dieci dita.

In questo modo si riduce lo spazio di spostamento della mano e si memorizza la posizione delle dita sui tasti.


Iniziate ad allenarvi su “How to type” per aumentare la vostra produttività sul lavoro

how to type software per scrittura veloce
Editor di allenamento dattilografico online di How To Type

Cos’è “How to type”?
E come ti aiuterà a scrivere più velocemente sulla tastiera

Questo editor online, disponibile su “how-to-type.com“, eroga testi d’esempio da completare a tempo, fornendovi la vostra velocità di scrittura per minuto.

Basato sui principi spiegati in precedenza, questa piattaforma permette d’imparare la posizione delle dita i partendo dai tasti centrali F e J.

Qui troverete esercizi sulla punteggiatura, numerazione e sui caratteri speciali.

Con i tre filtri potrete decidere la lunghezza del testo o se volete esercitarvi con testi in minuscolo.

VAI AL SITO


La mia esperienza con how to type e su come scrivere più velocemente la tua tesi ed aumentare la produttività sul lavoro 😉

Certo non sono diventato un fulmine come Thomas, poiché lui ha impiegato cinque mesi di esercizio costante.

Ovviamente l’apprendimento è molto soggettivo, anche se con circa cinquanta ore di esercizio potrete vedere miglioramenti.

L’importante è scrivere piano ed evitare gli errori che vi fanno perdere tempo a correggere e cercare di meccanizzare le posizioni con le dita.

Questo portale è pensato per tastiere Qwerty americane, mentre le nostre italiane non hanno i tasti tutti uguali, tuttavia i caratteri base rimangono gli stessi.

Sicuramente il mio record personale è stato 52-58 parole al minuto su un testo di livello uno.

Ora potrai diventare un ninja digitale, velocissimo nella trasmissione delle informazioni, al vostro Sensei o allo Shogun da cui siete stati ingaggiati.

Sarà un esercizio utile anche volete scrivere più velocemente la vostra tesi di laurea o reports per il lavoro.

Questo esercizio di dattilografia vi permetterà anche di migliorare l’Inglese sia la scrittura che la lettura, oppure integrabile con la mia full-immersion fai da te, o utilizzando il metodo la lingua non si studia, si vive!.

Buon allenamento 😉

Do you like the Article?


Prev Post
Next Post
Copied!