Le mie 3 esperienze di viaggio con Airbnb

7 Febbraio 2020

Scroll

airbnb-2384737_1920

Le mie 3 esperienze di viaggio con Airbnb

Le mie 3 esperienze di viaggio con AirBnb in case fighe a prezzi ragionevoli

Per uno Shinobi è importante trovare una base d’appoggio quando si dirige in missione, e tra le opzioni utilizzate ti racconterò le mie 3 esperienze di viaggio con AirBnb.

Come utilizzare il digitale per cercare una casa o una stanza per le vacanze?


Come funziona AirBnb?

Airbnb per prenotare case vacanze con affitto breve

AirBnb è una piattaforma di affitto breve per case vacanze.

In sostanza i proprietari di case possono pubblicare l’annuncio di una o più stanze, oppure l’intera casa.

Generalmente queste case si trovano nelle zone strategiche del centro città.

Come dico sempre prendi il centro!

Scaricando l’applicazione e creando un profilo utente avrai accesso a una sorta di catasto online, con la descrizione e disponibilità dell’immobile.

Trovi informazioni di chi è il proprietario e le recensioni degli ospiti che hanno soggiornato in precedenza nella casa.


Attenzione, però di comportarti bene e di rispetta le regole della casa, altrimenti anche il proprietario lascerà una bella recensione su di te. 😉

Altrimenti diventerà difficile che qualcun altro ti affitti casa per le vacanze.

A ogni modo questa rimane la soluzione ideale per soggiornare in Europa e nel mondo, se siete esigenti o volete la vostra intimità di coppia.

VAI AL SITO


Dove ho utilizzato Airbnb?

Ho utilizzato AirBnb nei miei viaggi in giro per l’Europa.

Come sa un bravo Ninja Digitale, trovare ospitalità presso i nativi del posto è l’opzione ideale per conoscere la cultura di un paese.

Questi sono i paesi in cui sono stato durante le mie 3 esperienze di viaggio con AirBnb:

  • Malta;
  • Londra;
  • Budapest;

La casa di Malta affittata su Airbnb

La mia esperienza di viaggio con AirBnb fu per la prima volta a Malta, prima di viverci in erasmus durante il mio tirocinio.

Venni ospitato da Arthur, un maltese molto gentile che non perse occasione per tentare di estorcermi 25 euro come servizio taxi per appena 6 km di viaggio.

Utilizzando il trasporto pubblico maltese ho viaggiato tutta la settimana spendendo meno di quella cifra.

La casa di Arthur, (che poi non era casa sua, perché lui era un gestore immobiliare di altre sedici case per conto di terzi), era piccolina e minimale.

affitto casa malta per vacanze su airbnb
Letto matrimoniale con arredamento minimale a Malta affittata su AirBnb

Le case a Malta sono molto piccole perché l’Isola è densamente abitata e conta 1200 ab./km^2, mentre in Italia ci sono 500 persone ogni km quadrato.

Bagno casa maltese di AirBnb
Il bagno

Bagno iper-stretto e senza bidè, se non siete mai stati all’estero fateci l’abitudine e portatevi dietro le salviette 😉

Comunque per 4 giorni me la sono cavata con 160 euro, a fronte di una spesa media di 90 euro a notte in un hotel convenzionale, ho risparmiato un bel po’.

Pro di Malta

  • Economica;
  • Minimale;
  • In pieno centro a Valletta;
  • Vicino alla movida maltese;
  • Libertà di rientrare quando vuoi;
  • Possibilità di cucinare e risparmi per mangiare fuori casa.

Contro di Malta

  • Non ha il riscaldamento, perché a Malta la temperatura difficilmente scende sotto i 14 gradi;
  • Qualche scarafaggio;
  • Mi si è otturata la doccia;
  • Cantieri dell’isola ti svegliano la mattina, e la movida serale non ti fa dormire, ma chi se frega, tanto ero sempre fuori :D.

A casa di Surabhi per la mia esperienza di viaggio con AirBnb a Londra

Durante le mie vacanze a Londra, dato i prezzi proibitivi per le mie finanze, usai AirBnb.

Presi in affitto una piccola casetta nelle Docklands, nella Zona 2 di Londra.

Soggiornai a casa di una ricercatrice indiana, fu esilarante la ricerca di questa casetta al mio arrivo dall’aeroporto.

Tramite le indicazioni della chat con la proprietaria, dovevo andare alla ricerca della chiave perduta nascosta sotto i vasi.

Solo allora sarei riuscito ad accedere al mio appartamento.

La casa era molto carina immersa nel verde.

cottage docklands
Casa di AirBnb vista da fuori
Camera su AirbBnb
La mia cameretta di Londra 🙂

Fu molto gentile e simpatica il mio host (la proprietaria) AirBnb.

La cosa bella di questo servizio, sono i proprietari di casa molto smielati e super disponibili anche a orari improbabili.

La mia padrona di casa si divertiva anche con i mosaici sulle sagome di polistirolo, un’artista nata!

mosaico coppia innamorati
Produzione artistica del mio host AirBnb di Londra

Il bello di questa esperienza sta nel fatto che all’estero le persone hanno fiducia estrema negli altri.

Uno sconosciuto affitta una casa a un viaggiatore tramite un app, e ti indica anche dove trovare le chiavi della sua abitazione 😀

Un po’ male la presero i vicini di casa di Surabhi.

I suoi vicini vedendo entrare me e il mio amico come nulla fosse nell’appartamento di Surabhi, pensarono fossimo dei ladri.

Eh già perché da bravo Shinobi, sono cosi abile da indovinare il vaso da giardino con le chiavi, mettere il codice di disattivazione dell’antifurto e aprire tre serrature? 😉

Poi rivelammo di essere amici della ricercatrice indiana e allora il vicinato si tranquilizzò.

Pro di Londra

  • Casa in Zona 2 di Londra;
  • Immersa nel verde;
  • Tranquillità la sera;
  • Laghetti e canali della zona di Canada Water;
  • Presenza di biblioteca e attività commerciali;
  • Vicino all’ospedale;
  • Linea metropolitana Jubilee line che ti porta in centro;

Contro di Londra

  • Dover condividere l’appartamento con la proprietaria, ma tanto non c’era mai in casa;
  • I rubinetti senza miscelatore dell’acqua calda;
  • Sono scambiato per un ladro perché non sono stati avvisati i vicini;
  • Farmi venti minuti a piedi, prima di raggiungere la fermata della metropolitana;
  • L’apertura delle serrature e delle maniglie delle finestre erano abbastanza contorte, diciamo poco UX.

Se volete sapere dove ho mangiato a Londra consultate il Travel Food dello Shinobi 😉


La mia esperienza di viaggio con AirBnb nella casa di Budapest

Casa Budapest AirBnb
Casa di Budapest presa con AirBnb

Questa era la casa di Budapest in cui ho alloggiato per le vacanze.

Non so perché ma tutte le case della città hanno il combinatore numerico per aprire i portoni dello stabile.

Dovetti chiedere aiuto a una ragazza inquilina nel palazzo per capire come sbloccare l’apertura della porta.

L’ingresso era da ballatoio, quindi vedevi cosa facevano tutti nel condominio.

La tua privacy stava dietro a delle inferiate stile prigione e dalle tende.

Ovviamente soggiornai in inverno, con 7 gradi sotto zero!

Classe energetica della casa prossima alla Z, il boiler era una centrale atomica, e temevo saltasse in aria.

Comunque rivestita in legno era piacevole il soggiorno, e si trova in una traversa di Via Andrássy.

La casa è vicino alla metro linea gialla fermata di Oktogon.

Pro di Budapest

  • Comoda casa su Via Andrássy.
  • Il caldo non manca mai 😀
  • Vicino alla metropolitana;
  • Da via Andrássy se vai a destra ti ritrovi alla Piazza degli Eroi e ai musei della città, mentre a sinistra vai in centro città.

Contro di Budapest

  • I prezzi a Budapest sono aumentati a mio avviso di almeno 30% rispetto l’anno precedente;
  • Lo stabile della casa da fuori era un po’ fatiscente;
  • Non andate a Budapest in inverno se non amate il freddo come me, può essere abbastanza rigido in Europa continentale.

Questa è la mia esperienza di viaggio con AirBnb, come servizio lo trovo abbastanza valido.

Mi sono trovato sempre abbastanza bene con questo servizio, anche se certe volte opto per altre opzioni di viaggio.

Spero possa tornarvi utile nel caso in cui vorreste considerare un affitto breve per le vacanze.

In questo modo diventerete l’agenzia viaggi voi stessi e vi auguro buon viaggio 😉

Do you like the Article?


Prev Post
Next Post
Copied!