Malta e il Trasporto Pubblico

29 Dicembre 2019

Scroll

bus malta

Malta e il Trasporto Pubblico

This page is also available in English English

Alcune considerazioni su Malta e il Trasporto Pubblico per spostarsi nell’Isola

Alcune considerazioni sul Trasporto Pubblico Maltese.

Diciamo pure Malta è un’isola, e data la sua conformazione geografica, non dispone più di ferrovie attive, ormai dismesse dalla prima guerra mondiale.

Inoltre non ha metropolitane, poiché è territorio prevalentemente roccioso.

Tuttavia gode di una fitta rete di trasporto su bus, coprendo praticamente quasi ogni angolo dell’Isola.

Insieme all’uso dell’auto e dei taxi, il servizio predominante a livello pubblico, è quello su gomma.

Gli storici bus gialli di un tempo sono stati sostituiti dai nuovi “bus verdi” della Mercedes dal 2014, dopo la nazionalizzazione dal parte del governo maltese.

Infatti prima, il trasporto era gestito privatamente da diverse compagnie dell’isola, in seguito c’è stata l’acquisizione del nuovo sistema di bus.

Con la creazione della “Malta Public Transport” c’è stato un miglioramento del servizio di spostamento pubblico.


Come muoversi in autobus a Malta?

Questa compagnia è in continua espansione, essendo l’unica a gestione pubblica dell’Isola.

Per quando mi ricordi, ci sono un centinaio di linee, di cui sei di servizio per l’Aeroporto di Malta, indicate con la sigla “X” con numero progressivo, X1, X1A, X1B, X2, X3, X4 e altre line transfert dirette TD2, TD3, TD10, T13, T14.

Queste linee “X” sono quelle che servono le arterie principali dell’isola maggiore quando arrivate all’Aeroporto.

VAI AL SITO


Come potete vedere, è veramente impressionante la rete capillare di trasporto dell’Arcipelago Maltese!

Mappa di trasporto autobus di Malta della compagnia ufficiale
Mappa del sistema di trasporto maltese
(Fonte: sito ufficiale della compagnia)

Sul sito sono disponibili due versioni per consentire un più facile orientamento, ovvero una versione ridotta e una con maggiori dettagli.

DOWNLOAD MAPPA


Quanto costa muoversi con il trasporto pubblico a Malta?

Quando andai io la prima volta nel 2016, un biglietto di corsa semplice mi costò 1,50 euro.

Un biglietto di corsa semplice, offre la possibilità di salire su qualunque bus per muoversi in qualsiasi direzione dell’Isola per due ore.

In estate il costo è di due euro se lo compri sul bus direttamente dall’autista.

Diversamente dall’Italia, esiste una verifica sull’obliterazione su tutti i mezzi, difficilmente sfuggirete al controllo dell’autista.

Non mi è mai capitato di vedere un controllore e, non saprei nemmeno se esiste come figura professionale 😀

Infatti quando sali su un mezzo pubblico, l’autista apre solo mezza porta dall’ingresso anteriore, verifica l’obliterazione del biglietto appoggiando la tessera dell’abbonamento e conta quante persone salgono.

NOTA BENE:

Se andate a Malta per le vacanze comprate la tessera settimanale dal costo di vent’uno euro.

Così avrete diritto a viaggi illimitati, ma ricordatevi di convalidarlo sempre appena saliti sul bus.

VAI AL SITO PER INFO


Servizio Trasporto Notturno dell’Isola

Generalmente il trasporto pubblico è attivo fino alle 22.30.

Quando ero in tirocinio a Malta , furono introdotte cinque linee di trasporto notturno per ogni direzione dell’isola, le quali impiegavano mediamente due ore e mezza per completare un giro di trasporto.

Le ho utilizzate diverse volte nel week end, quando dovevo ritornare a casa da Paceville, il quartiere delle discoteche di Sliema ad Hal Safi.

Il costo di una corsa notturna è di tre euro, ma se avete una Tallinja card, potete viaggiare tranquillamente.

I trasporti notturni sono disponibili Venerdì e Sabato notte, nel tragitto Valletta – San Julian’s la frequenza di passaggio è di 20-30 minuti indicativi, mentre a seconda della direzione, tipo a sud, la zona più sperduta dell’isola passano ogni ora.

Consultando l’amico Google, sembra ci sia stato un miglioramento delle corse di trasporto notturno con l’aggiunte di nuove linee con l’aumento di transito su fascia oraria.

Quanto riportato qui è frutto della mia esperienza, su quell’isola ci sono cambiamenti rapidi, e magari tra sei mesi, sarà cambiato totalmente con nuove linee e variazioni.


Dove comprare le carte o abbonamenti di trasporto a Malta?

Se siete poco pratici nell’isola, il primo posto dove comprare i biglietti è al punto informazioni dall’Aeroporto di Malta.

Diffidate del servizio taxi privato. Mi ricordo la prima volta il mio padrone di casa di AirBnb chiese 25 euro per meno di 10 km.

Consultato rapidamente il sito della compagnia di trasporto bus maltese, in venti minuti potete essere alla capitale spendendo meno per un abbonamento di validità settimanale.

Mi sono così risparmiato qualche soldo in più!

Potete anche comprarlo al punto informazioni alla stazione centrale dei bus di Valletta, prima dell’ingresso della città, nei pressi della Fontana di Tritone


Piccolo consiglio personale per spostarsi con il trasporto pubblico dal Malta International Airport alla Capitale

Se volete dirigervi verso la capitale di Valletta appena atterrati in Aeroporto, all’uscita principale, vi troverete di fronte a un enorme parcheggio, girate a sinistra e andate fino al fondo di un palazzo grigio chiamato SkyParks, sono presenti tutte le società tecnologiche e di gioco d’azzardo di Malta, li potete trovare ristoranti dove mangiare.

Superato questo palazzo andate alla fermata “Cintra”, e salite sulla linea 71 o 73, sono molto meno affollate delle linee aeroportuali, e forse troverete spazio per i vostri bagagli.

APRI GOOGLE MAPS


La mia esperienza con il trasporto maltese

Per quanto sia economico e ben diffuso, il trasporto maltese soffre di alcune criticità.

Spero i Maltesi siano comprensivi con me in merito a questo argomento.

Per quanto per certi aspetti il trasporto maltese funzioni meglio della GTT di Torino, ci sono alcuni contro.

Gli Autobus, sono molto piccoli, 12 metri di lunghezza di sagoma, quindi capienza di posti limitati.

C’è un forte problema di sovraffollamento di certe fasce orarie, questo perché la flotta dei bus è sottodimensionata rispetto alla reale copertura di rapporto persone/mezzi.

Malta è isola molto turistica grazie al suo clima piacevole, e alla massiccia presenza di compagnie aeree low-cost, permette l’affluenza di persone da tutta Europa e oltre continente

Gli autista vengono arruolati in breve tempo, e spesso manca personale per servire tutte linee.

Una volta mi capitò di arrivare con la linea 218 dal Mater Dei, l’ospedale centrale dell’Isola al Malta International Airport.

L’autista mi fece scendere, e mi diressi alla fermata descritta per tornare a casa, ma poi scoprii fosse lo stesso conducente a fare l’itinerario della linea 73 nel giro di dieci minuti.

Porca miseria, non potevi lasciarmi a bordo siccome ti chiesi dove si trovava quella fermata di Google Maps?

Come approcciarsi ai trasporti di Malta in base al vostro stato?

Vecchi autobus Malta

Se siete turisti non avrete problemi, ma se doveste andare a lavoro, vi servirà la sfera di cristallo, perché spesso il trasporto è inaffidabile.

Infatti gli stessi studenti delle scuole primarie e secondarie usufruiscono di un sistema di bus privati per arrivare a scuola in orario.

La maggior parte degli abitanti dell’isola invece, per praticità usano l’auto magari impiegando un ora e mezza da Bugibba per arrivare a Valletta nelle ore di punta.

La scelta della copertina non è casuale, veramente possono capitare scene di auto che rischiano la collisione con un bus dovuta alla guida spericolata, ma tratterò meglio questo aspetto la prossima volta.

In compenso il sistema di trasporto maltese offre un servizio di una grande città pur vivendo anche in realtà rurali.

A casa mia posso solo sognare di disporre linee notturne per divertirmi nel week end.

Tutto sommato i bus di Malta in rapporto qualità/prezzo offrono un servizio più che impeccabile tranne quando piove sull’Isola.

Do you like the Article?


Prev Post
Next Post
Copied!